SUEZ: UN PROGETTO AMBIZIOSO DAI COSTI MOLTO ELEVATI

La Suez Canal Authority ha deciso di avviare i lavori per l’espansione del Canale di Suez a seguito della crescita del commercio mondiale marittimo.  Il progetto dal valore di circa USD 1,5 MILIARDI prevede da una parte l’ampliamento del Canale tramite l’impiego di 17 draghe aspiranti per le attività di dragaggio permettendo di aumentare la profondità del canale fino a 24 m, dall’altra parte prevede la costruzione di un secondo canale parallelo all’attuale che si estenderà per circa 50 km.

 

Tuttavia, l’attuazione di questo nuovo progetto potrebbe avere due differenti riscontri; consentirà un maggior afflusso di navi in entrambe le direzioni agevolando i traffici marittimi con il rischio però di mettere in serio pericolo il Mediterraneo circa il proliferare di specie marittime tra cui Lagocephalus sceleratus (pesce palla Argenteo), Rhopilema nomadica (scifo medusa) provenienti da Usa e Asia.

L’allarme è stato lanciato dallo IUCN (Unione Mondiale per la conservazione della natura) la quale propone di aumentare il livello di salinità del Canale al fine di ricreare una barriera naturale e assicurare una difesa naturale per l’ecosistema del Mar Mediterraneo.

Clienti e servizi

IFA offre servizi in grado di coprire in modo efficace qualsiasi necessità di trasporto via mare o via terra: dal macchinario completo all' hi-tech, dall'alimentare ai chimici.

IFA

IFA opera dal 1982 nel settore delle spedizioni internazionali, perseguendo da sempre una strategia aziendale che pone al centro del servizio lo sviluppo commerciale del cliente.

IFA International Forwarding Agent SRL | Via Cristoforo Colombo 6, 20066 Melzo (Milano) | tel. +39.02.95736765 - fax +39.02.95737443 | p.iva IT04804330159